Loading...
Il Festival 2018-06-25T14:52:08+00:00

IL FESTIVAL

Storie di Canti

Il Festival Pianistico Bartolomeo Cristofori nasce nel 2015 grazie all’Associazione Bartolomeo Cristofori – Amici del Conservatorio e con il sostegno del Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Già dopo il primo anno di attività ha inaugurato una rassegna che tra il 2016 ed il 2017 ha portato a Padova interpreti come Paul Badura-Skoda, Carlo Grante, Anna Kravtchenko, Roberto Cappello, Murray McLachlan. In questo ambito si è svolta la prima esecuzione integrale dei Poemi Sinfonici di Liszt nella versione dell’autore per due pianoforti ad opera di Leslie Howard e Mattia Ometto, esecuzione che ha coronato l’incisione del duo pianistico per la Brilliant.

Scopo del Festival è infatti rendere Padova la Città del Pianoforte: un polo vivo e pulsante della musica a livello internazionale sotto il nome di Bartolomeo Cristofori, geniale inventore del pianoforte che ha saputo unire arte ed artigianato, musica e scienza, intuizione e sperimentazione. Così il Festival si propone di sperimentare, di espandere, di favorire la fruizione della musica classica, e non solo, in tutto il territorio di Padova e Rovigo.

Il Festival si presenta dunque a settembre 2018 nella sua prima edizione definitiva, offrendo tra Padova, Adria e Rovigo la grande musica per pianoforte attraverso i più quotati, interessanti e famosi interpreti di oggi. Gli ultimi dieci giorni di settembre, pianisti di fama internazionale e giovani talenti si esibiranno nei più diversi ruoli (solisti, con orchestra, in duo pianistico e in ensemble da camera) offrendo un appuntamento completamente nuovo sul panorama nazionale.

GLI ARTISTI

Italia, Russia, Germania, Ucraina e Croazia

Ivo Pogorelich, Luigi Piovano e l’Orchestra di Padova e del Veneto, Antonii Baryshevskyi, Alessandra Ammara, Leonora Armellini e Mattia Ometto, Moritz Kallenberg, il Trio di Parma, Zlata Chochieva, Luca Ciammarughi, Ivan Vihor e gli studenti dei Conservatori di Padova e Adria. Oltre quindici appuntamenti e un repertorio che da Bach e Scarlatti va fino a Stravinskij e Mompou. Questo è il Festival Cristofori 2018.